Corollario al 24/365

Come al solito, l’idea del post era partita in un modo ed è finita in tutt’altra maniera. Stamattina ero sul bus e, guardandomi attorno, ho pensato che non sento il mio quartiere come mio, neanche dopo un anno e mezzo. È grigio, buio; mancano i colori, mancano i murales; le scritte che ci sono sono nere e provo un certo ribrezzo guardandole. Mi sono anche persa, in una zona limitrofa che dovrei conoscere come le mie tasche. Camminavo con il Liga che mi urlava nelle orecchie (ed io con lui) Dimmi, dimmi, come, come, come, fai a dire che tu credi in questo vecchio pazzo mondo? , ho preso una via convinta che mi portasse in una piazza ed invece mi son trovata davanti ad un muro. Che poi, perdersi non è un problema: in un modo o nell’altro riesco sempre a ritrovarmi. Non è la prima volta che le strade romane mi confondono e non è la prima volta che dò retta alla musica finendo chissà dove. Ed anche ora, che sembro instabile tra le due opposte facce di ogni cosa, vorrei solo inforcare i miei auricolari e andare in giro per le viuzze di trastevere o di san lorenzo; oppure passare da via merulana, salutare san giovanni o arrivare sin dal colosseo. Passo dopo passo scaricare quest’ansia e questa frenesia (positiva e non) che m’ha colto; farmi coccolare così dai luoghi conosciuti che hanno visto lacrime, musi lunghi, sorrisi e risate. Ed è da un po’ che non piango. E son soddisfatta di me perché, come dice qualcuno, “non si piange per uomini più grandi dei 7 anni che non siano figli”. In realtà, ho deciso che non si piange per nessun altro motivo, non solo per quello. Meglio armarsi di uno scudo sorridente. Uniche eccezioni: i film, i libri, le canzoni e lettere che emozionano e commuovono. Perchè se non dovessero esserci, in questo caso, mi preoccuperei: non sarei più in grado di sentire. E non voglio.

Advertisements
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Scrivimi!

    Dubbi? Insulti? Lamentele? Curiosità? Segnalazioni. Scrivi qui: snuggleandsmiles[at]gmail.com
  • Nelle precedenti puntate

  • Categorie

  • Più votati

  • 123

    ViviStats
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: