A latere

Il cappuccio del cappotto a riparare dalla pioggia sottile e quasi inesistente. Perdersi nuovamente tra le strade romane, che paiono sempre così uguali tra loro. Il frastuono delle chiacchiere dei tavoli intorno. Non sentire le voci di chi ti è accanto. I cornicioni della pizza abbandonati nel piatto. Il sapore della birra scura. La testa altrove. La mente distratta, lontana. La voglia di essere altrove. Estraniarsi. Desiderare un abbraccio. Trovare risposte a domande schivate 24 ore prima, risposte a cui era meglio non arrivare, risposte che spaventano. Non è così che dovrebbe essere. Cumuli di parole non dette. La consapevolezza che, nonostante le mille paranoie e le migliaia di titubanze tra ciò che è giusto fare e ciò che vuoi fare, alla fine ti ritrovi a fare sempre quello che ti suggeriscono l’istinto e il cuore, mettendo ogni volta la razionalità in un angolo. Non pensarci. Desiderare quell’abbraccio, mentre fuori dalla finestra la pioggia ha ricominciato a picchiettare più forte sulla finestra.

Articolo successivo
Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Scrivimi!

    Dubbi? Insulti? Lamentele? Curiosità? Segnalazioni. Scrivi qui: snuggleandsmiles[at]gmail.com
  • Nelle precedenti puntate

  • Categorie

  • Più votati

  • 123

    ViviStats
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: